Risotto ai finocchi curry e scamorza

Risotto ai finocchi curry e scamorza.
La mia versione “esotica” a base di olio d’oliva e curry, la spezia indiana snellente e drenante
Un risotto dalle proprietà disintossicanti.
Ecco la soluzione per poter gustare un buon primo senza temere di ingrassare: è un cucinato con finocchi (saziante e anti gonfiore, a sole 9 calorie l’etto), cipolle (depurative, 26 calorie per kcal per 100 gr è scamorza un latticino che conferisce cremosità al piatto senza farci esagerare coi condimenti. Infine il curry, che dà colore e sapore, accelera il metabolismo.

Ingredienti

  • 300 grammi di riso Carnaroli
  • 2 finocchi medi
  • un cucchiaio di curry
  • 3 fettine di scamorza
  • sale q.b.
  • olio d’oliva
  • parmigiano
  • 1 cipolla tropea
  • aceto di mele q.b.

Procedimento

Risotto ai finocchi curry e scamorza.

Tagliare i finocchi a fettine sottili,lavare sotto l’acqua corrente;
Sminuzzare la cipolla,introdurre tutto in una casseruola capiente;

Soffrigge i finocchi,sfumare con l’aceto di mele, dopodichè aggiungere un litro e mezzo d’acqua calda con un cucchiaino di curry e sale.
Fare cuocere per circa 45 minuti.
Quando i finocchi saranno cotti,versare il riso,fare cuocere fino a che l’acqua di cottura si asciuga e l’amido del riso avrà creato una crema.
Impiattare.
Fare un primo strato con il risotto,adagiare la fettina della scamorza e coprire con il secondo strato di riso, date una spolverata di parmigiano,un filo d’olio crudo e il piatto è pronto.

Enjoy con Lucy!!

Precedente Girasole dolce al fondente Successivo Orecchiette alle cime di rape e salsiccia.

2 thoughts on “Risotto ai finocchi curry e scamorza

Lascia un commento

*