Primo sale casalingo aromatizzato.

Primo sale casalingo aromatizzato.
Niente di più facile da realizzare.
Siamo abituati ad acquistare il primo sale nei caseifici o nei super mercati.
A volte si pensa che sia quasi impossibile produrlo in casa, invece tutto è possibile.Anche noi possiamo provare a fare questa esperienza e goderne le soddisfazioni. Il risultato è quello che vedete.

 

Ingredienti

  • lt 2 di latte
  • 30 ml di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di sale rosa hawaiano
  • basilico
  • pinoli tostati
  • olio evo
  • 1 fuscella da 10 cm di diametro e 7 cm di altezza
  • 1 mestolo forato

Procedimento

Portare il latte lentamente a ebollizione, spegni e aggiungere l’aceto e sale.
Agitare con una frusta per una trentina di secondi,copri la pentola e lascia riposare per 10 minuti.
Trascorso questo tempo vedrai una cagliata con una consistenza simile ai fiocchi di latte.
Preleva la cagliata con un mestolo forato e travasala nelle fuscella; poi con i polpastrelli ammassa la cagliata per permettere la fuoriuscita del siero e creare spazio e poi continua ad aggiungere ancora cagliata fino ad esaurirla.
La fuscella puoi sistemarle su una gratella appoggiata a sua volta su un piatto largo in modo da raccogliere tutto il siero. Dopo un ora rivolta a forma in un piatto.
Lascia maturare in frigo almeno 12 ore.
Trascorso il tempo, aromatizzare con basilico. sale rosa,olio, pinoli tostati.
E’ ideale come antipasto, accompagnato con un pinzimonio di verdure e spolverato di pepe o delle erbe fresche.
Volendo puoi aggiungere nella cagliata ancora tiepida del pepe in grani, peperoncino, origano, rucola prima di trasferirla nelle fuscelle e ottenere cosi del primo sale aromatizzato di vari gusti.

Enjoy con Lucy!!

Precedente Dessert alla menta e cioccolato Successivo Frollini al parmigiano.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.