Gnocchi di patate vitellotte con sugo di tonno

Gnocchi di patate vitellotte con sugo di tonno.
Le patate vitellotte e’ una varietà originaria del Perù,scarsamente coltivata nel resto del mondo,probabilmente a causa della ridotta capacità produttiva della pianta.
L’utilizzo in cucina è uguale ad una patata normale,ma posso garantirvi che danno quel tocco di colore ai piatti che è piacevole anche a livello visivo.
Ingredienti

200 g di patate vitellotte
50 g di farina di semola rimacinata
sale q.b
Ho cotto 200 gr di patate,lasciato raffreddare,le ho impastate con 50 gr di farina di semola di grano duro,il sale e un cucchiaio di acqua.

Ho formato dei cilindri spessi e ho tagliato a piccoli pezzi e con l’apposito attrezzo per gli gnocchi li ho formati.

Per il sugo

1/2 cipolla rossa
1 spicchio di aglio
1 barattolo di polpa di pomodoro
1/2 bicchiere di vino bianco secco
olio EVO q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
pecorino grattugiato q.b.
basilico q.b.

Procedimento:prepara il ragù facendo soffriggere in un tegame la cipolla,l’aglio con l’olio,aggiungo il tonno e faccio rosolare,sfumo con il vino bianco e faccio asciugare,aggiungo la polpa di pomodoro e aggiusto di sale e pepe e lascio cuocere con il coperchio a fuoco lento per almeno mezz’ora.
Nel frattempo ho messo l’acqua a bollire e ho versato gli gnocchi.
Appena sono venuti a galla li ho prelevati con una schiumarola e ho condito gli gnocchi con il sugo al tonno.
Totale calorie 550 kcal.
Se aggiungete 200 gr di insalata mista sono altre 50 kcal.
Buon pranzo.Mi auguro di aver fatto cosa gradita!

Precedente Treccine allo yogurt e nocciole e semi di papavero. Successivo Pesce spada in umido.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.