Tortine paradiso con panna al cioccolato.

Tortine paradiso con panna al cioccolato è un soffice pan di spagna con una deliziosa farcitura alla panna e cioccolato…una versione casalinga.Un dolce buonissimo e sfizioso ma non industriale, fatto con ingredienti freschi e genuini come quelli che acquistiamo e selezioniamo personalmente.

IMG_20160915_212636

Ingredienti

  • 250 g di fecola di patate
  • 250 g di farina 0
  • 200 gi di burro
  • 3 tuorli
  • 2 uova
  • lievito per dolci una bustina
  • cannella
  • curcuma
  • un pizzico di sale
  • 400 g di latte al kefir

Per la farcitura

  • 250 g di panna fresca
  • 70 g di polvere di cacao amaro
  • 50 g di zucchero a velo

Procedimento

Nel vassoio della planetaria amalgamate zucchero e burro fino a che diventa liscio e spumoso,aggiungete i tuorli uno per volta e infine le due uova.
Mescolate la farina,la fecola e lievito,versate un cucchiaio per volta, alternando gli ingredienti secchi con il latte al kefir fino a che tutti gli ingredienti non saranno finiti.
Montate ancora per altri 5 minuti.
Nel frattempo imburrate una teglia di alluminio della lunghezza di cm 39 x cm 32 cm,versate all’interno il composto e infornate a 180 gradi per 30 minuti.
Fate la prova stecchino.

Il procedimento per la farcitura.

Montare a neve la panna con lo zucchero a velo, aggiungete un cucchiaio per volta il cacao finché non vi renderete conto della consistenza della panna che dev’essere soda.
A questo punto prendete una sac à poche e mettete dentro la panna montata al cioccolato,formate i quadratini, tagliate a metà in senso orizzontale; e con la sac à poche versate il quantitativo sufficiente,dopodiché ricoprite con l’altra metà il tortino.
Conclusa questa operazione,disponete i tortini in modo ordinato su un vassoio e cospargete di zucchero a velo. Infine su ogni quadratino fate degli spuntoni con la panna al cioccolato.
In questo modo abbiamo soddisfatto: sia la parte gustativa che quella visiva.

Enjoy con Lucy!!

Precedente Peperoni ripieni di riso integrale e cubetti di pesche. Successivo Nutellotti farciti con marmellata alla pesca.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.