Spaghetti all’amatriciana

Spaghetti all’amatriciana
Gli spaghetti all’amatriciana sono un classico della cucina italiana e romana conosciuta in tutto il mondo.
Non potevo esimermi dal realizzare questo gustoso primo piatto in onore e in memoria di Amatrice e i paesi che sono stati coinvolti.(Siamo tutti a conoscenza di ciò che è accaduto)
Ho voluto dare il mio contributo culinario e realizzare il piatto tipico di Amatrice.
IMG_9497
Ingredienti

  • 500 g di spaghetti
  • 200 g di guanciale
  • Pecorino romano q.b.
  • 400 g di pelati San Marzano
  • 300 g di pomodori perini
  • sale
  • olio
  • peperoncino
  • vino bianco

Procedimento

FotoJet Collage
Tagliare a listarelle il guanciale,scottare i pelati e privarli della buccia.
Tagliare i pomodorini a metà,preparare tutti gli ingredienti.
A questo punto,mettere l’olio in una padella aggiungere il guanciale,rosolare fino a quando avrà preso colore,quindi sfumare con il vino bianco.Lasciare evaporare,scolare il guanciale e tenere da parte al caldo.
Nella stessa casseruola versare i pelati e i pomodorini e lasciate cuocere per circa 10-15 minuti a fuoco bassissimo dopodiché frullare il sugo pomodori e aggiungere il guanciale,lasciare insaporire per 5 minuti,spegnere.
A questo punto non ci resta che cuocere gli spaghetti.
Scolare la pasta al dente e trasferitela nella padella.
Aggiungere il pecorino mescolare quindi aggiungere il sugo.
Impiattare gli spaghetti e versare sopra un po’di sugo e il guanciale e altro pecorino.
Enjoy con Lucy!!

Precedente Estratto d'uva bianca e limone Successivo Mini krapfen e ciambelline

5 commenti su “Spaghetti all’amatriciana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.