Sfogliatelle pugliesi(rose)

Le sfogliatelle, chiamate anche rose, sono dei gustosissimi dolcetti tipici pugliesi che non possono mancare sulle tavole del nord barese.
Non è detto che debbano essere realizzati esclusivamente nei periodi festivi.Io le preparo quando ne ho voglia indipendentemente dalle feste.

Impasto:

  • 1 kg di farina 0 (per impasto)
  • 100 gr di olio(per impasto)
  • 2 uova intere(per impasto)
  • 280 ml di vino bianco(per impasto)

Ripieno:

  • gr. 800 di zucchero
  • 2 bustine di cannella
  • 2 bustine di garofano
  • uva passa da gr. 200
  • 2 limoni grattugiati
  • 2 arance grattugiate
  • q.b. marmellata mela cotogna o uva
  • Io ho usato la marmellata di ribes rosso visjam
  • gr. 800 di mandorle abbrustolite e tritate
  • 200 g cioccolato fondente grattugiato
  • miele millefiori miele

Procedimento:

Su un piano da lavoro fate il cratere con la farina,aggiuntete con le uova,lo zucchero,l’olio ed il vino fino ad ottenere una pasta compatta e ben lavorata.Fate riposare un ora.
Prendete una ciotola abbastanza capiente e mescolate tutti gli ingredienti per la farcitura fatta eccezione della marmellata e uva sultanina precedentemente ammollata e tenendo da parte 1/4 degli 800 gr. di zucchero.
Tirare le strisce di sfoglia,prima al numero 0 e dopo al numero 6 aiutandovi con la farina.
Prima di farcire spennellate con il limone su ogni striscia e poi procedete con il ripieno. sfogliatelle pugliesi
Unire i bordi e arrotolare senza stringere,pizzicando di tanto in tanto i lembi superiori della sfoglia formando una rosa. sfogliatelle
Per evitare che coli il ripieno,spennellare solo la parte superiore delle rose con il miele Visjam, cospargete le rose con lo zucchero di canna.
Infornare a 180°C preriscaldato, per 20/25 min, poi abbassare la temperatura a 160°C fino a doratura.
Buon lavoro.

Enjoy!!

Precedente Corona di sfoglia alle mele e mandorle Successivo Antipasto di manzancolle e purea di piselli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.