Rotolo multicolor

Rotolo multicolor.
Che meraviglia di colori il rotolo multicolor! A dirla tutta mi ero cimentata con il rotolo bicolore,allora mi sono detta,perchè non provare a realizzare il rotolo multicolor? Ed eccolo qui: missione compiuta!

Ingredienti

  • 5 uova medie
  • 150 grammi di zucchero di canna integrale
  • 120 grammi farina 0
  • una busta di vanillina

farcitura

  • 300 ml panna da montare
  • 200 g di philadelphia
  • amarene (facoltativo
  • scaglie di cioccolato fondente(facoltativo)

Montate la panna dopodichè aggiungete la philadelphia
mettete nel frigo.

Procedimento

Iniziamo a montare le uova zucchero e la vanillina all’interno della planetaria, altrimenti usate le fruste elettriche. Montate per 10 minuti una volta che il composto risulterà chiaro e spumoso aggiungete la farina setacciata poco per volta e mescoliamo il composto.
Dopodichè dividiamo l’impasto in 5 ciotole diverse, all’ interno di ogniuna aggiungiamo i 5 colori. (Arancio, giallo, blu, rosso,viola scuro. Quest’ultimo l’ho ottenuto mischiando il verde e il rosso.Liberi di usare i colori che più vi piacciono.
Mettiamo il composto in due sacche da pasticcere e creiamo delle strisce sopra la la placca del forno ricoperta da carta da forno, alternando i 5 colori fino a terminare l’impasto.
Inforniamo a forno preriscaldato a 200 gradi per circa 10 minuti non di più.Una volta cotto lo ricopriamo con la pellicola in questo modo imprigioniamo il vapore, quando lo andremo a rotolare non si spezzerà una volta che si sarà completamente raffreddato. Togliere la pellicola è lo capovolgiamo sopra un altro foglio di carta forno, quindi rimuoviamo la carta da forno sottostante e lo cospargiamo con la panna al formaggio e amarene con scaglie di cioccolato.
Spalmate bene lasciando liberi i bordi circa 2 centimetri.
Iniziamo ad arrotolare. Ricopriamo il rotolo con l’alluminio e lo mettiamo riposare in frigo 2 ore prima di servirlo.

 

 

Enjoy con Lucy!!

Precedente Tōfu con verdure crude Successivo Orecchiette al ragù e involtini di puledro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.