Petto di pollo alla persiana

Petto di pollo alla persiana.
Questo piatto è di origine persiana.
Mi ha incuriosita l’abbinamento con le pesche.
Essendo amante della frutta e verdura non essendo onnivora(per scelta)ho voluto proporre questo piatto in famiglia e a quanto pare il risultato è stato soddisfacente in quanto si sono leccati i baffi pur non avendoli. 😉
Bando alle ciance…. Cominciamo con l’esecuzione della ricetta.

Ingredienti

  • 200 gr di petto di pollo
  • 2 pesche noci
  • 100 gr yogurt bianco
  • le spezie:
  • pepe
  • curcuma
  • curry
  • sale rosa dell’Himalaya o integrale
  • olio evo
  • 2 cucchiai di aceto di mele


Tagliamo il filetti di pollo in tre parti,dopodiché mettiamoli in una padella antiaderente con le spezie l’olio e il sale;lasciamo cuocere per 10 minuti;
quindi aggiungiamo 2 cucchiai di aceto di mele,quando si sarà insaporito aggiungiamo le pesche a cubetti;
lasciamo cuocere il tempo necessario che l’acqua delle pesche si asciughi e formi una cremina. infine aggiungiamo lo yogurt,lasciamo asciugare ulteriormente. Spegniamo.
Possiamo ora impiattare e degustare il pollo alla persiana anche freddo.

Enjoy con Lucy!!

Precedente Linguine oceaniche allo scoglio. Successivo Tagliatelle con pesto di anacardi e zucchine.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.