Marmellata di susine

Marmellata di susine.
Sterilizzare i vasetti di vetro è un procedimento facile che richiede però un po’ di pazienza per gustare le vostre marmellate o conserve fatte in casa in tutta sicurezza.
Non amo le marmellate dolci e quindi faccio la marmellata con poco zucchero,ho provato diversi dosaggi,ma non scendo al di sotto dei duecento grammi di zucchero per un chilo di frutta,altrimenti quando si aprono i vasetti e facile trovare la muffa in alcuni barattoli.
FotoJet Collage

Ingredienti

  • 3 kg di susine miste (gialle e rosse)
  • 600 g di zucchero di canna
  • 1 grossa radice di zenzero
  • 2 limoni bio
  • 4 barattoli sterilizzati

Procedimento

Il procedimento è molto semplice.
Cominciamo a togliere il nocciolo praticando un taglio al centro della susina per tutta la circonferenza e poi con le mani in senso rotatorio stacchiamo le due parti ed eliminiamo il nocciolo.
Tagliamo a fettine le susine e le mettiamo a macerare con i limoni,lo zucchero e lo zenzero per circa un’ora tempo necessario affinché la frutta rilasci il proprio liquido.
Trascorso il tempo necessario,portiamo la pentola sul fornello e cuociamo la marmellata.
Per verificare che la marmellata e pronta,raccogliamo con un cucchiaio un certo quantitativo e la lasciamo scorrere su di un piatto,praticamente deve rimanere attaccata.
A questo punto trasferiamo la marmellata nei barattoli sterilizzati e chiudiamo con il tappo ermeticamente,capovolgiamoli,copriamo i vasi con un panno leggermente pesante affinché si creerà il sottovuoto.

Enjoy con Lucy!!

Precedente Crocchette sfiziose Successivo Cheesecake al salmone e avocado

4 commenti su “Marmellata di susine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.