Cestini di frutta e crema pasticcera.

Cestini di frutta e crema pasticcera.
I classici dolcetti alla frutta che acquistiamo in pasticceria,ma con una differenza abissale per quanto riguarda gli ingredienti impiegati nella realizzazione.
Una ricetta adatta a tutti perchè realizzati con farina di riso, frutta fresca di stagione e crema pasticcera senza l’utilizzo di uova.

Ingredienti

  • 250 gr di farina di riso
  • 90 gr di zucchero di canna integrale bio
  • 90 gr di olio evo
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1/2 di lievito scarsa bio
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di cannella
  • 1 limone grattugiato

Procedimento

 

Impastare tutti gli ingredienti nella planetaria fino a formare una palla liscia e omogenea.
Fare riposare l’ impasto per circa 30 minuti nel frigo.
Per la preparazione della crema pasticcera,quindi occorre:

  • 500 ml di latte di soia
  • 100 gr di amido di mais
  • 2 cucchiai di miele
  • scorza di limone
  • 1 cucchiaino di curcuma.

Procedimento per la crema pasticcera:

Amalgamare l’ amido di mais,il miele,la curcuma;quando sarà diventata una cremina aggiungere a filo il latte di soia,mescolare con un cucchiaio di legno fino a che la crema si è addensata,mettere da parte e riprendere la pasta frolla.
Stendere su un piano di lavoro e con una formina a fiore formare il cestino;
fare attenzione a quando il cestino verrà inserito nello stampo dei muffin perché potrebbe rompersi.Completare tutti i cestini necessari e infornate a 150°C fino a doratura.
Fare raffreddare. Inserire i cestini di pasta frolla nei pirottini,farcire con la crema pasticcera e la frutta a piacere.

Per la gelatina fatta in casa

Oggi vi spiego come prepararla in casa.
L’ impiego della gelatin eviterà l’ossidazione della frutta e rimarrà fresca fino All’ultimo cestino.

  • 100 ml di acqua
  • 50 gr di zucchero
  • 5 gr di amido di mais
  • succo di mezzo limone

Versare in un pentolino tutti gli ingredienti:acqua,zucchero,amido di mais e il succo di limone.
Cuocere la gelatina per circa 10 minuti.
Mescolare di continuo il composto con un cucchiaio di legno.
Una volta fredda potete utilizzarla,spennellandola sulle crostatine.
Se il gel è liquido basta aggiungere ancora un altro po’ di zucchero e cuocerla per qualche minuto.

Enjoy con Lucy!!

Precedente Ravioli artigianali filanti al forno Successivo Caserecce alle vongole veraci e funghi misti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.