Riso venere con ricotta e pinoli

Riso venere ricotta e pinoli.
Avete poco tempo per stare ai fornelli?
Vi suggerisco un riso venere integrale con ricotta e pinoli tostati.
Il riso essendo integrale lo si può cuocere la sera prima e conservarlo in frigo,
anche perchè richiede circa mezz’ora di cottura e mezz’ora di ammollo.
Adoro il riso venere in quanto sprigiona in cottura un odore simile al pane quando è in forno a cuocere.(Giusto per rendere l’idea.)
10729113_968575466489571_1652123011_n

Ingredienti

  • 400 g di riso venere
  • 200 g di ricotta di pecora
  • 50 g di pinoli tostati
  • sale
  • olio evo
  • parmigiano

Procedimento

Cuocere il riso in acqua salata precedentemente messo in ammollo.
Lasciate che cuocia almeno per mezz’ora,dopodichè scolate lasciando un po’di acqua di cottura.
Incorporate la ricotta,i pinoli tostati e olio,amalgamate,una manciata di formaggio e il piatto può essere servito.
Approfondimento:Innanzitutto va precisato che il riso nero non contiene assolutamente glutine,può quindi essere consumato tranquillamente anche da chi è celiaco e a basso indice glicemico.
Il riso nero ha questa colorazione ed è la presenza di un pigmento,ovvero di una sostanza antiossidante che fa molto bene al nostro organismo.Sto parlando degli antociani(o antocianine)che sono presenti soprattutto nei frutti di colore blu, nero,o rosso,come l’uva,i mirtilli,il ribes,il gelso nero,ecc.
Si trova facilmente in qualsiasi supermercato,o nei negozio Bio.
Enjoy con Lucy!!

4 commenti su “Riso venere con ricotta e pinoli

Lascia un commento

*